Autore: D.ssa Anna Marchesi

Parte 3 “..altrimenti sarà l’inconscio a guidare la tua vita e tu lo chiamerai destino”

Parte 3: Visione finalistica e responsabilità Jung, in contrapposizione alla visione causalistico-riduttiva di Freud, propone una visione prospettico- finalistica: gli eventi e i traumi della nostra vita, che tendiamo a vedere come cause, possono essere invece visti come opportunità, fasi di trasformazione, forme della nostra esistenza che così dovevano essere per produrre quello che siamo oggi. C...

Parte 2 “..altrimenti sarà l’inconscio a guidare la tua vita e tu lo chiamerai destino”

Parte 2:  Gli archetipi: coercizione o libertà? L’ archetipo è attivo in entrambi i campi, fisico e psichico, è un ponte di congiunzione tra i due livelli somatico e psichico. Esso è concepito come un campo che si trova sia nel dentro che nel fuori, sia nel prima che nel dopo. Rappresenta qualcosa che ha a che fare con l’originario, e la domanda originaria è -Perché?- L’archetipo quindi ci ricorda...

Parte 1 “..altrimenti sarà l’inconscio a guidare la tua vita e tu lo chiamerai destino”

Parte 1: Il tema del futuro Il tema del futuro è fondamentale per ogni essere umano e per la nostra società, che valorizza la capacità degli individui di “costruirsi il proprio futuro”, alimentando l’illusione dell’Io cosciente di poterlo dirigere in base alle proprie capacità e volontà. Il futuro però, si sa, non è prevedibile. Ognuno cerca di organizzarlo e portarlo dove vorrebbe, ma ciò che ci ...

Meditazione: da strumento per vivere meglio a cammino di consapevolezza

Negli ultimi dieci anni il fenomeno dell’interesse per le pratiche orientali in svariate forme ha dilagato, come si può osservare da moltissimi elementi: dai libri alla cucina zen, dal grandissimo numero di corsi di yoga e meditazione al reiki, spostando tendenzialmente l’interesse dall’aspetto religioso-culturale all’aspetto legato al benessere e all’equilibrio interiore.  Come ha affermato in un...

Lost Password

Register